Modifica di Poseidone

Attenzione: non hai effettuato l'accesso. Se effettuerai delle modifiche il tuo indirizzo IP sarà visibile pubblicamente. Se accedi o crei un'utenza, le tue modifiche saranno attribuite al tuo nome utente, insieme ad altri benefici.

Questa modifica può essere annullata. Controlla le differenze mostrate sotto fra le due versioni per essere certo che il contenuto corrisponda a quanto desiderato, e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.
Versione attuale Il tuo testo
Riga 2: Riga 2:
 
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 
|nome originale=Ποσειδῶν
 
|nome originale=Ποσειδῶν
|altri nomi=Posidone
+
|altri nomi=-
 
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|200px]]
 
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|200px]]
 
|etimo=Mare
 
|etimo=Mare
Riga 25: Riga 25:
 
}}
 
}}
  
Figlio di [[Crono]] e di [[Gea]], fratello di [[Zeus]] e di [[Ade]]: talora chiamato Posidone. A lui toccò la signoria del mare, comprese le coste e le isole ed essendo la terra territorio franco non disdegnava prendere qualche proprietà. Abitava in un palazzo in fondo agli abissi marini. Instabile di umore come il mare, ora era sorridente e benevolo, ora burrascoso e violento.  
+
Figlio di [[Crono]] e di [[Gea]], fratello di [[Zeus]] e di [[Ade]]: talora chiamato Posidone. A lui toccò la signoria del mare, comprese le coste e le isole ed essendo la terra territorio franco non disdegnava prendere qualche proprietà. Abitava in un palazzo in fondo agli abissi marini. Instabile di umore come il mare, ora era sorridente e benevolo, ora burrascoso e violento. Gli antichi attribuivano a Poseidone le scosse di terremoto che provocava sbattendo il suo tridente. Avendo cospirato con Era e Apollo contro [[Zeus]], viene punito ed esiliato nella Troade al servizio di [[Laomedonte]]. Questi gli nega il compenso pattuito per avere egli costruito le mura della città. Poseidone fa scaturire dal mare un mostruoso drago. Per placare il dio, il re deve esporre la figlia Esione per essere divorata dal mostro, ma la giovane è liberata da Eracle che uccide il mostro. Innamoratosi di [[Anfitrite]] la chiede in sposa, la fanciulla intimorita fugge, ma un delfino la ritrova e la convince a sposare il dio. La novella sposa, gelosa di [[Scilla]], la muta in un mostro dai dodici piedi e dalle sei bocche che divoranoi marinai che attraversano lo Stretto di Messina. Un figlio di Poseidone, il ciclope [[Polifemo]], si invaghisce di [[Galatea]], già fidanzata di [[Aci]]. [[Polifemo]] scaglia contro il rivale un macigno che lo schiaccia. [[Aci]] viene mutato in fiume siculo. Poseidone può cambiare forma a suo piacimento: simbolo dell'incostanza del mare. Le sue contese con altre divinità si spiegano col fatto che egli era anche dio delle acque terrestri, prima che il suo regno fosse ridotto al solo mare. Egli era anche il dio tutelare delle corse dei cavalli.  
  
==ATTRIBUTI==
+
==Personaggi simili==
Gli antichi attribuivano a Poseidone le scosse di terremoto che provocava sbattendo il suo tridente.
 
<br>Poseidone può cambiare forma a suo piacimento: simbolo dell'incostanza del mare. Le sue contese con altre divinità si spiegano col fatto che egli era anche dio delle acque terrestri, prima che il suo regno fosse ridotto al solo mare. Egli era anche il dio tutelare delle corse dei cavalli.
 
 
 
==PUNIZIONE==
 
Avendo cospirato con [[Era]] e [[Apollo]] contro [[Zeus]], viene punito ed esiliato nella [[Troade]] al servizio di [[Laomedonte]]. Questi gli nega il compenso pattuito per avere egli costruito le mura della città. Poseidone fa scaturire dal mare un mostruoso drago. Per placare il dio, il re deve esporre la figlia [[Esione]] per essere divorata dal mostro, ma la giovane è liberata da [[Eracle]] che uccide il mostro.
 
 
 
==AMORI==
 
Innamoratosi di [[Anfitrite]] la chiede in sposa, la fanciulla intimorita fugge, ma un delfino la ritrova e la convince a sposare il dio. La novella sposa, gelosa di [[Scilla]], la muta in un mostro dai dodici piedi e dalle sei bocche che divorano i marinai che attraversano lo Stretto di Messina.
 
 
 
==PERSONAGGI SIMILI==
 
 
I Romani lo identificarono con [[Nettuno]].
 
I Romani lo identificarono con [[Nettuno]].
  
Riga 48: Riga 38:
 
ordermethod=titlewithoutnamespace
 
ordermethod=titlewithoutnamespace
 
order=ascending
 
order=ascending
format=<gallery perrow=8>,%PAGE%|[[:Immagine:%TITLE%|%TITLE%]]\n,,</gallery>
+
format=<gallery perrow=5>,%PAGE%|[[:Immagine:%TITLE%|%TITLE%]]\n,,</gallery>
 
</DPL>
 
</DPL>
  

Per favore tieni presente che tutti i contributi a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da altri contributori. Se non vuoi che i tuoi testi possano essere alterati, allora non inserirli.
Inviando il testo dichiari inoltre, sotto tua responsabilità, che è stato scritto da te personalmente oppure è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o similarmente libera (vedi Il Crepuscolo degli Dèi:Copyright per maggiori dettagli). Non inviare materiale protetto da copyright senza autorizzazione!

Annulla Guida (si apre in una nuova finestra)