Crisaore



				

				

Figlio di Poseidone e di Medusa, la quale, famosa per la bellezza dei suoi capelli, si accoppiò con Poseidone nel tempio di Atena (Ovidio, Metamorfosi IV, 793 ss.); la dea vergine ne provò orrore, si nascose gli occhi con l'egida per non vedere, e trasformò i capelli di Medusa in serpenti. Di Crisaore non si sa molto più di quanto racconta Esiodo: egli nacque con una spada d'oro in mano (da cui il suo nome), si unì a Calliroe, figlia di Oceano, e generò Gerione ed Echidna.