Calliope



				

				

Figlia di Zeus e di Mnemosine, dea della memoria. In unione col re tracio Eagro generò Orfeo: una versione la fa anche madre di Reso, avuto con Strimone. Era una delle nove Muse. Presiedeva alla poesia epica e all'elegia.

[modifica] Etimologia

Il nome significa dalla bella voce.

[modifica] Iconografia

Era rappresentata giovane e bella, coronata d'alloro e nell'atto di scrivere con lo stilo su tavolette cerate, oppure di svolgere un rotolo di pergamena.