Ebe



				

				
Canova, Ebe (1816)
Canova, Ebe (1816)

Personificazione dell'eterna giovinezza, figlia di Zeus e di Era, ancella degli dèi, ai quali serviva l'ambrosia, il cibo divino, e il nettare, la divina bevanda che rendeva gli Dèi immortali e donava l'eterna giovinezza. E' la sposa celeste di Eracle.

[modifica] Riferimenti artistici

  • Antonio Canova, Ebe, statua in marmo, 1816
  • Domenico Pellegrini, Ebe, dipinto.