Andromaca



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Principi
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

Figlia di Eezione, fu moglie di Ettore dal quale ebbe Astianatte. È descritta come donna dolce ed affettuosa. Sorretta da coraggio alla vista di Ettore morto trascinato dal carro d'Achille, Andromaca si preoccupa non di sè ma per il figlio privato del padre. Dopo la caduta di Troia, toccò come bottino a Pirro (figlio di Achille), dal quale ebbe tre figli, tra cui Pergamo, futuro re d'Arcadia. Alla morte di Pirro, sposò il cognato Eleno (figlio di Priamo). Rimpianse sempre Ettore che aveva tanto amato e parlava sempre di lui e ne esaltava il valore, gli fece erigere un monumento nell'Epiro e nonostante la sorte l'avesse indotta a vivere prima con Pirro e poi con Eleno (che la rese madre di un ultimo figlio, Cestrino), il rimpianto amoroso di Ettore non la abbandonò mai in tutta la sua vita.

Indice

[modifica] Riferimenti letterari

[modifica] La figura di Andromaca nella letteratura postclassica

  • Jean Racine, Andromaca, tragedia (con l'omonima protagonista già vedova e schiava di Neottolemo).

[modifica] Riferimenti artistici

  • Giorgio De Chirico, Ettore e Andromaca, dipinto.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche

Per visualizzare le fonti antiche su Andromaca vai a FontiAntiche:Andromaca

[modifica] Fonti moderne

Per visualizzare le fonti moderne su Andromaca vai a FontiModerne:Andromaca