Arjuna



				

				

Figlio naturale di Kunti e di Indra, suo padre putativo era Pandu. E' uno dei Pandava, protagonisti dell'epopea indiana nel Mahabharata, gli dèi gli donarono le armi celesti, in particolare l'arco Candiva. Sconfisse gli avversari della sua famiglia, i Kaurava, e, dopo aver ceduto al fratello le conquiste ottenute, passò allo Svarga, paradiso d'Indra.
Nella Bhagavadgita, Krishna si rivela ad Arjuna come lo Spirito Supremo che si reincarna negli uomini per la protezione dei diritti e per l'annientamento degli iniqui. Arjuna ebbe per sposa Subhadra, da cui ebbe Abhimanyu.