Gilfaethwy



				

				

Gilfaethwy era un figlio della dea Don e fratello di Gwydion e di Arianrhod. Nel Quarto Ramo del Mabinogion, suo zio Math ap Mathonwy, re del Gwynedd, deve tenere i suoi piedi sul grembo di una vergine a meno che non sia in guerra. Gilfaethwy s'innamora di Goewin, la vergine che regge i piedi di Math. Per lasciarla sola assieme a Gwydion ruba i maiali di Pryderi, re del Dyfed, causando una guerra con i regni confinanti. Mentre Math è in guerra, Gilfaethwy ritorna di nascosto nel Gwynedd e rapisce Goewin. Quando Math scopre che Goewin non è più vergine, punisce i suoi nipoti condannadoli a trasformarsi per tre anni in una coppia di animali: il primo anno Gilfaethwy diventa una cerva e Gwydion un cervo; il secondo anno Gilfaethwy diventa un cinghiale e Gwydion una scrofa; il terzo anno Gilfaethwy diventa una lupa e Gwydion un lupo. Dalla loro unione nascono tre figli. Ognuno viene inviato alla nascita da Math che li fa diventare umani e li battezza: Hyddwn, Hychddwn e Bleiddwn. Dopo tre anni Math ritrasforma in uomini Gilfaethwy e Gwydion.