Zakikoxol



				

				

Misteriosi esseri di dimensioni minime, abitanti nei boschi; bisogna stare attenti a camminare nei posti infestati da loro, perché hanno la capacità di penetrare all'interno dei corpi. I discendenti contemporanei dei Maya li temono molto, e lasciano sempre per loro. davanti alle loro case, piatti con cibi (farina, mais e acqua). Se ben nutriti questi spiriti, come i nostrani folletti, aiutano e proteggono la casa dai ladri. Nel Popol Vuh vengono chiamati U Vinaquil Huyub, "omuncoli del bosco": altri nomi sono Alux o Ru Vinakii Chee (Folletto che vaga nelle foreste). Presso i Cakchiquel il nome Zakikoxol indicava gli spiriti del vulcano Fuego. Come essere personale compare negli Annali di Cakchiquel ed è un gigante vestito di rosso sangue, che può anche avere la forma di un fuoco, ed è lo spirito protettore della foresta.