Tmolo



				

				

Re della Lidia, figlio di Ares e di Teogone. Per aver violentato una sua sacerdotessa, Artemide lo fece uccidere da un toro. Marito di Onfale, figlia di Iardano, a lei Tmolo lasciò il regno di Lidia. Fu seppellito sotto un monte che fu chiamato Tmòlo dove sorse l'omonima città che fu poi distrutta da un terremoto e ricostruita al tempo di Tiberio.