Okuni-Nushi



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Orientale
Continente: Asia
Area: Estremo Oriente
Paese: Giappone
Popolo/Regione: Shintoisti
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: -
Specificità: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Cielo
Tematiche: -

«Signore della Grande Terra», giovane dio discendente del grande Susanowo, considerato dai Giapponesi il fondatore della loro civiltà. Per la leggenda, Okuni-Nushi rapi Suseri-Bime, figlia di Susanowo, dopo aver legato la chioma del di lei padre dormiente alle travi che puntellavano la sua casa e dopo avergli tolto la spada e il celeste liuto e arraffato tutti i tesori. Svegliato dal rimbombo del liuto sbattuto contro un albero dai due fuggiaschi, Susanowo si slegò e raggiunse i colpevoli; ma invece di punirli manifestò ammirazione per l'astuzia di Okuni-Nushi, e non solo gli permise di tenersi la figlia, la spada, il liuto e i tesori, ma concesse al temerario futuro genero il diritto di governare su tutta la provincia dello Yamato e di erigere un tempio in suo onore alle falde del monte Uka. Secondo la versione del Kojiki di Yasumaro, Okuni-Nushi si innamorò di Suseri-Bime quando ella lo aiutò a fuggire dal regno delle ombre dove era stato mandato in ispezione dal perfido Susanowo.