Meskhenet



				

				

Dea egizia patrona dei parti; ebbe culto già molto diffuso nell'Antico Regno, come testimonia un papiro di Berlino che fa riferimento a questa divinità in occasione della nascita dei primi tre faraoni della V dinastia. Al suo culto erano associate le dee Heket, Hathor e Iside, anch'esse preposte alle nascite. Iconograficamente ha l'aspetto muliebre col capo sormontato dal suo ideogramma, oppure ha la figura di un mattone dalla testa di donna, per simboleggiare l'usanza delle donne egiziane di accucciarsi su due mattoni al momento di partorire. Meskhenet era invocata per alleviare le doglie e a protezione del neonato.