Meandro



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: Μαίανδρος
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità della Natura
Specificità: Divinità dei Fiumi
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Acqua
Habitat: Fiume
Tematiche: Fiumi

Dio dell'omonimo fiume dell'Asia Minore. Figlio di Oceano e di Teti, padre di Cianea e di Samia. Plutarco dice, invece, che egli fosse in origine un mortale, figlio di Cercafo e di Anassibia. Mentre era in guerra con il popolo frigio di Pessinunte, Meandro fece voto alle divinità che, se avesse vinto, avrebbe sacrificato la prima persona che si fosse congratulata con lui. Al suo ritorno si congratularono con lui il figlio, la figlia e la moglie. Meandro li sacrificò e poi si gettò nel fiume Anabenone, che da lui prese il nome di Meandro. Episodi simili sono riferiti anche nei riguardi di Idomeneo, re di Creta, e di Jefte nella mitologia ebraica.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche