Plutarco



				

				

Plutarco nacque in Grecia nel 46 d.C. ed è da considerare filosofo con spiccate attitudini a trarre dagli accadimenti storici insegnamenti di carattere morale, didattico. Viaggiò molto per la Magna Grecia; fu anche sacerdote di Apollo a Delfi, e compì studi in Egitto ed in Italia, e fu molto apprezzato dall'imperatore Adriano. Per il presente saggio ci siamo immersi nelle sue Vite parallele, ma tra le sue opere di vario genere spiccano altresì i Moralia ed il trattato Sulla Musica; quest'ultimo è con ogni certezza il primo trattato di storia della musica dell'umanità. Plutarco morì nel 120 d.C. circa, a Cheronea, in Beozia.