Kabandha

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
m (Sostituzione testo - 'Categoria:Giganti' con 'Categoria:Umanoidi Categoria:Giganti')
Versione corrente (09:56, 28 mar 2020) (modifica) (annulla)
 
 +
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Indo-Iranica
 +
|continente=Asia
 +
|area=Asia Meridionale
 +
|paese=India
 +
|origine=Hindu
 +
|tipologia=Creature Fantastiche
 +
|sottotipologia=Umanoidi
 +
|specificità=Giganti
 +
|sub=-
 +
|indole=Neutrale
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=Terra
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Maledizione|Maledizione]], [[Elenchi:Resurrezione|Resurrezione]]
 +
}}
 +
 +
[[Gigante]] che blocca il cammino a [[Rama]] e [[Lakshmana]], nel [[Ramayana]], apparendo loro come ''«un tronco informe, spaventoso, grosso e altissimo, senza capo e senza collo e colla bocca nel mezzo del ventre; era coper¬to di ispidi peli ed alto come un monte, orribile a vedersi, simile ad una nuvola nera e rumoreggiante come un tuono; aveva nel petto un occhio solo, grande, ampio, lungo e fulvo, ed allungando due braccia orribili, lunghe più miglia, egli ghermiva con le mani uccelli e belve d'ogni tipo»''.  
[[Gigante]] che blocca il cammino a [[Rama]] e [[Lakshmana]], nel [[Ramayana]], apparendo loro come ''«un tronco informe, spaventoso, grosso e altissimo, senza capo e senza collo e colla bocca nel mezzo del ventre; era coper¬to di ispidi peli ed alto come un monte, orribile a vedersi, simile ad una nuvola nera e rumoreggiante come un tuono; aveva nel petto un occhio solo, grande, ampio, lungo e fulvo, ed allungando due braccia orribili, lunghe più miglia, egli ghermiva con le mani uccelli e belve d'ogni tipo»''.  
<br>I due eroi riescono a tagliargli le braccia, ed egli li prega di bruciarlo in una pira. Dal fuoco di questa, egli risorge sotto l'aspetto di un essere bellissimo (un [[Gandharva]]) e racconta di essere stato trasformato in quella forma abominevole dall'ira di [[Indra]], che egli aveva osato sfidare. L'intervento dei due fa cessare l'incantesimo, e, per ringraziarli, Kabandha fornisce loro preziose notizie.
<br>I due eroi riescono a tagliargli le braccia, ed egli li prega di bruciarlo in una pira. Dal fuoco di questa, egli risorge sotto l'aspetto di un essere bellissimo (un [[Gandharva]]) e racconta di essere stato trasformato in quella forma abominevole dall'ira di [[Indra]], che egli aveva osato sfidare. L'intervento dei due fa cessare l'incantesimo, e, per ringraziarli, Kabandha fornisce loro preziose notizie.
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
-
[[Categoria:Indole: Malevola]]
+
[[Categoria:Indole: Neutrale]]
-
[[Categoria:Elemento: Non specificato]]
+
[[Categoria:Elemento: Terra]]
[[Categoria:Habitat: Non specificato]]
[[Categoria:Habitat: Non specificato]]
 +
[[Categoria:Maledizione]]
 +
[[Categoria:Resurrezione]]
 +
[[Categoria:Mostri]]

Versione corrente