Cabracan



				

				

"Scuotitore di monti". È l'ultimo dei due figli di Vucub Caquix, fratello quindi di Zipacnà. Come indica l'etimologia, Cabracán aveva il potere di provocare terremoti con il minimo movimento. Il Popol Vuh racconta come i gemelli Hunahpú e Ixbalanqué sconfissero Cabracán facendogli mangiare con l'inganno un uccello arrostito ricoperto con polvere di gesso. La polvere, invisibile agli occhi dell'ingordo Cabracán, lo indebolì al punto che per i gemelli fu facile legarlo e seppellirlo ai piedi di una montagna.