Burkut



				

				
SCHEDA ANAGRAFICA
IDENTITA'
Nome orig.: Bürküt
Etimologia: -
Sezione: Mitologia Asiatica Tribale
Origine: Turco-Mongoli
Tipologia: Divinità
Sesso: Maschio
ICONOGRAFIA E ATTRIBUTI
Aspetto: Animale
Animali: Aquila
Piante: -
Altri attr.: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Aria
Habitat: Cielo
Ambiti: Giustizia, Sole


Burkut (Bürküt o Merküt) è il dio-aquila nella mitologia turca.
Simbolizza il sole e il potere, inoltre è considerato l'icona delle figure imperiali dei Khan e dei Khagan (Ka Khan) e il simbolodello spirito guardiano e della giustizia. Nella cultura Sakha/Yakut (o Jakut) viene rappresentato sulla cima dell'Ulukayın, l'Albero della Terra. E' altresì il simbolo del dio celeste Tengri.
Nelle cerimonie sacrificali, il kam (lo sciamano) intona versi di preghiera per richiamare tutti gli spiriti a lui noti, e tra questi spiriti ve ne è uno importante, bürküt.
All'aquila Burkut si fa riferimento descrivendola come "l'uccello con le grinfie di rame, l'ala destra che offusca il sole, l'ala sinistra la luna" e figlio di Kayra.


[modifica] Voci correlate