Astilo



				

				

Centauro dotato di vitù profetiche, saggio e pacifico; cercò invano di sconsigliare i suoi simili a compiere il ratto di Ippodamia. Predisse anche la morte di Nesso per mano di Eracle.