Angelo



				

				

In molte religioni come l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam si crede che ci siano degli esseri intermediari tra Dio e gli esseri umani, chiamati angeli. Essi sono delle entità spirituali che eseguono compiti divini e vengono generalmente considerati come messaggeri di Dio. Gli angeli sono degli spiriti buoni a differenza dei loro equivalenti: i demoni. Vengono generalmente raffigurati come delle creature dalle sembianze umane, che indossano delle lunghe vesti bianche, con delle ali come quelle dei cigni. Vengono ritratti così dagli artisti, spesso su ordine della Chiesa, per indicare ai fedeli che gli angeli sono molto di più che degli esseri umani. Tuttavia, vi sono stati dei casi in cui gli angeli sono apparsi come dei normali uomini e sono stati confusi con essi.

[modifica] Mitologia Ebraica

Nel Vecchio Testamento gli angeli giocano il ruolo preponderante di messaggeri divini. Sempre nel Vecchio Testamento viene introdotto il demonio supremo, Satana. Nel Nuovo Testamento Stana viene descritto come Lucifero, il primo degli angeli caduti per essersi ribellati a Dio. Nel Nuovo Testamento gli angeli presenziano a tutti gli eventi importanti della vita di Gesù. Lì sono molto più che dei messaggeri, sono degli emissari divini nel giudicare l'umanità.

[modifica] Mitologia Cristiana

Fino al Nuovo Testamento esistevano due ordini di angeli: i serafini e i cherubini. La più famosa gerarchia dei nove ordini è quella resa celebre dallo Pseudo-Aeropagita dello Pseudo-Dionigi (primi del V secolo) nelle sue Gerarchie Celesti che li classifica in tre triadi: Serafini, Cherubini e Troni (Ophanim) nel primo cerchio; Dominazioni (Hashmallim), Virtù (Tashishim) e Potestà nel secondo cerchio; Principati, Arcangeli e Angeli propriamente detti nel terzo cerchio.
I sette arcangeli sono Michele, Gabriele, Raffaele, Uriel, Chamuel, Jophiel e Zadkiel. Michele, Gabriele e Raffaele sono menzionati nella Bibbia; Raffaele anche negli Apocrifi e appare nel Libro di Enoc (8,2). Una lista di angeli caduti viene offerta da Milton nel Paradiso Perduto (Libro I,392).

[modifica] Mitologia Islamica

I musulmani sostengono che gli angeli siano stati creati dalle pure gemme preziose; i geni dal fuoco e l'uomo dall'argilla.