Amrita



				

				

Prodigioso nettare, essenza di vita eterna che rende immortali gli dèi dopo averli guariti dalla maledizione dei demoni; Vishnù lo ottenne frullando l'Oceano Primordiale mediante il monte Mandara da lui sradicato a tale scopo. Lo fece poi distribuire solo agli dèi e non ai demoni Asura, loro nemici, che pure si erano adoperati per estrarre l'immortale liquore dall'oceano (v. Kurma).

[modifica] Similitudini in altre mitologie