Amaterasu



				

				

Figlia di Izanagi e di Izanami, dea del sole e progenitrice degli imperatori Giapponesi. Il nome completo e Amaterasu-o-mi-kami. Si dice che Amaterasu litigò col fratello Susano-o dio della tempesta. Stando uno da una parte e l'una dall'altra si insultavano, dalla loro rabbia nacquero altre divinità che furono causa di ulteriori liti. Non potendone più della insolenza del fratello, Amaterasu si nascose in una grotta portando con se il sole lasciando così il mondo nell'oscurità. Gli dei cercarono di rabbonirla facendogli dono di uno specchio, una collana e delle stoffe, ma non ottennero nessun risultato. Allora gli mandarono Amano-Uzume, dea del riso e della danza; la dea si mise a ballare allegramente davanti alla grotta, incuriosita la dea uscì e così il sole tornò a splendere sulla terra. Susano-o fu bandito in esilio a Izumo, dove sposò una fanciulla che stava per essere sacrificata ad un drago. I loro discendenti regnarono in Giappone finché non furono sottomessi dai discendenti di Amaterasu.