Zohak



				

				

Mitico personaggio dell'antica Persia; metà uomo e metà demonio, nato da un capo tribù del deserto. Della sua anima si impadronì Ahriman, genio del Male, che lo spinse a compiere le più atroci nefandezze, come quella di uccidere il proprio padre per governare al posto suo. In seguito eliminò anche Gemschid, altro sovrano dell'Età dell'Oro, di cui usurpò il trono regnando per quasi mille anni, fino a quando venne imprigionato e ucciso dal sedicenne eroe Feridun.