Xiwangmu

Versione del 2 lug 2020 alle 22:08 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - "==Personaggi simili==" con "==PERSONAGGI SIMILI==")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Orientale
Continente: Asia
Area: Estremo Oriente
Paese: Cina
Popolo/Regione: Cinesi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Creature Fantastiche
Sottotipologia: Piccolo Popolo
Specificità: Fate
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Mutante
Animali: Leopardo, Tigre
Piante: -
Altri attributi: Coda
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: Terra
Habitat: Foresta
Tematiche: Malattie

È la regina delle Fate. Ha aspetto umano, ma con i denti di tigre e la coda di leopardo , è una divoratrice di uomini e dispensatrice di peste e di malattie. Tuttavia nel tempo questa originaria immagine terribile si stempera e si addolcisce; e la dea diventa allora una graziosa donna, estremamente elegante. È strettamente legata ai miti della longevità, perché nel suo giardino ad ovest del Monte della Primavera cresce l'Erba dell'Immortalità, oppure il Pesco della Lunga Vita. Essa accordò una dose della pianta dell'Immortalità al mitico arciere Yi, probabile simbolo del Sole. Ma la moglie di questi, Heng-Ngo, rubò la pianta, fuggendo poi nella Luna. Viene spesso raffigurata a cavallo della fenice Feng Huang.

PERSONAGGI SIMILI[modifica]