Vairevert



				

				

Divinità minore, terzogenito di Shiva. Il dio lo creò dal proprio fiato per distruggere l'orgoglio dei penitenti e per umiliare Brahma che gli contendeva la supremazia sulla Trimurti. A Brahma infatti Shiva strappo una delle sue teste e, vuotata del cervello, l'adoperò come coppa per contenere il sangue dei penitenti uccisi. Secondo una profezia indiana, Vairevert, per ordine del padre Shiva, apparirà alla fine dei secoli e distruggerà il mondo.

[modifica] Culto

Ha molti templi sparsi per tutta l'India, ma viene venerato specialmente a Kalchi nella regione del Gange.

[modifica] Iconografia

Viene rappresentato di colore turchino, con tre occhi, due denti a forma di mezzaluna, una collana di teschi intorno al collo, nelle mani una corda e il cranio di Brahma; la sua cavalcatura è un cane.