Differenze tra le versioni di "Sobrino"

(Nuova pagina: Forse il più saggio dei guerrieri mori, ormai anziano. Suggerisce ad Agramante di far decidere la guerra da un duello tra Ruggiero e Rinaldo, conscio dell'inferiorità dei...)
 
Riga 1: Riga 1:
Forse il più saggio dei guerrieri mori, ormai anziano. Suggerisce ad [[Agramante]] di far decidere la guerra da un duello tra [[Ruggiero]] e [[Rinaldo]], conscio dell'inferiorità dei mori in campo aperto.  
+
Forse il più saggio dei guerrieri mori, ormai anziano. Suggerisce ad [[Agramante]] di far decidere la guerra da un duello tra [[Ruggiero]] e [[Rinaldo]], conscio dell'inferiorità dei saraceni in campo aperto.  
 
<br>Dopo che [[Agramante]] infrange le regole del duello, abbandona il suo re. Approda con [[Agramante]] in un'isola dove incontra [[Gradasso]], e sfidano tre paladini cristiani nel duello finale di Lampedusa. [[Orlando]], [[Oliviero]] e [[Brandimarte]] hanno la meglio, anche se [[Brandimarte]] muore, così come [[Agramante]] e [[Gradasso]]. Sobrino viene graziato perché possa convertirsi al cristianesimo.
 
<br>Dopo che [[Agramante]] infrange le regole del duello, abbandona il suo re. Approda con [[Agramante]] in un'isola dove incontra [[Gradasso]], e sfidano tre paladini cristiani nel duello finale di Lampedusa. [[Orlando]], [[Oliviero]] e [[Brandimarte]] hanno la meglio, anche se [[Brandimarte]] muore, così come [[Agramante]] e [[Gradasso]]. Sobrino viene graziato perché possa convertirsi al cristianesimo.
  
 
[[Categoria:Mitologia Carolingia]]
 
[[Categoria:Mitologia Carolingia]]
 
[[Categoria:Guerrieri]]
 
[[Categoria:Guerrieri]]

Versione delle 16:23, 7 feb 2011

Forse il più saggio dei guerrieri mori, ormai anziano. Suggerisce ad Agramante di far decidere la guerra da un duello tra Ruggiero e Rinaldo, conscio dell'inferiorità dei saraceni in campo aperto.
Dopo che Agramante infrange le regole del duello, abbandona il suo re. Approda con Agramante in un'isola dove incontra Gradasso, e sfidano tre paladini cristiani nel duello finale di Lampedusa. Orlando, Oliviero e Brandimarte hanno la meglio, anche se Brandimarte muore, così come Agramante e Gradasso. Sobrino viene graziato perché possa convertirsi al cristianesimo.