Siringa



				

				

Naiade dell'Arcadia, figlia di Ladone: fu mutata in canna mentre fuggiva inseguita da Pan che se ne era innamorato. Con quella e con altre canne digradanti il dio si costruì una zampogna, detta siringa o flauto di Pan. Questa è formata da canne digradanti tenute insieme da una funicella e dalla cera, così da avere l'aspetto di un'ala di uccello aperta.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche