Shui Yang Tshui



				

				

Letteralmente "pecora d'acqua". È un animale mitico, inventato per spiegare l'importazione, dai paesi occidentali, di uno strano tessuto, il bisso, ottenuto dai filamenti che un mollusco, la pinna nobilis, secerne per attaccarsi alle rocce dei fondali costieri. Questo tessuto, proveniente dal mare, era chiamato dagli arabi suf al babr, "lana di mare". Di qui la necessità di risalire ad una pecora d'acqua che lo producesse. Questa leggenda si intreccia in maniera molto complessa con quelle del Borametz e delle Bernacae.