Rangi



				

				

Nella mitologia polinesiana è la personificazione del Cielo. In principio di tutto regnavano le tenebre perchè Rangi era saldamente unito a Papa, la Terra. I figli decisero di separarli, ma nonostante gli sforzi non riuscirono, finchè non provò il dio degli alberi, Tane, che facendo puntello fra di loro sollevò il Cielo sopra la Terra. Uscì così il popolo che fino a quel momento era rimasto nascosto nel seno dei propri genitori. Questa leggenda ha un enorme analogia con la leggenda egizia di Geb e Nut.