Ran



				

				

Gigantessa del mare che si unì con Aegir, dio del Mare e generò nove ondine. Un'altra versione la vuole figlia di Aegir. Il suo compito consisteva nel raccogliere i corpi degli annegati con una rete, ma alcune leggende narrano che era proprio lei a scatenare tempeste e naufragi.