Raiden



				

				

Il dio giapponese del tuono ("rai") e del fulmine ("den"), spesso rappresentato in coppia con Futen. Il suo nome può anche essere Kaminari Sama. Impedì che i Mongoli invadessero il Giappone. Stando seduto su una nuvola scagliò una pioggia di fulmini sulla flotta degli invasori. Solo tre uomini scamparono.

[modifica] Iconografia

Ha un viso demoniaco di colore rosso, artigli ai piedi, e porta sulle spalle un tamburo con cui genera il tuono. Si tratta di un dio un po' maldestro e buffonesco: quando scende sulla terra, in genere cade rovinosamente, danneggiando il tamburo e facendosi male. Spesso nei netsuké viene raffigurato mentre si massaggia le parti doloranti. La specialità gastronomica che predilige sono gli ombelichi umani. L’unica protezione contro di lui è nascondersi sotto una zanzariera.