Pandareo

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
(Nuova pagina: Re di Mileto, padre di tre figlie, e amico di Tantalo, rubò su sua richiesta il cane d'oro consacrato a Zeus. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie, su...)
(11 revisioni intermedie non mostrate.)
Riga 1: Riga 1:
-
Re di [[Mileto]], padre di tre figlie, e amico di [[Tantalo]], rubò su sua richiesta il cane d'oro consacrato a [[Zeus]]. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie, sua complice. La primogenita del re, [[Aedone]], sposò [[Zeto]]; le due figlie più piccole furono allevate da [[Afrodite]], [[Artemide]], [[Atena]] ed [[Era]], e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare [[Zeus]], ma intervennero le [[Arpie]] che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle [[Erinni]].
+
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|200px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Classica
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Grecia
 +
|origine=Greci
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=Nobili
 +
|specificità=Sovrani
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Furto|Furto]], [[Elenchi:Metamorfosi|Metamorfosi]], [[Elenchi:Punizione Divina|Punizione Divina]]
 +
}}
-
[[Categoria:Mitologia greca]]
+
Re di [[Mileto]], padre di tre figlie, e amico di [[Tantalo]], su richiesta di costui rubò il cane d'oro consacrato a [[Zeus]]. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie [[Armotoe]], sua complice. La primogenita del re, [[Aedone]], sposò [[Zeto]]; le due figlie più piccole furono allevate da [[Afrodite]], [[Artemide]], [[Atena]] ed [[Era]], e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare [[Zeus]], ma intervennero le [[Arpie]] che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle [[Erinni]].
-
[[Categoria:Re]]
+
 
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
 +
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 +
[[Categoria:Europa]]
 +
[[Categoria:Mediterraneo]]
 +
[[Categoria:Grecia]]
 +
[[Categoria:Nobili]]
 +
[[Categoria:Sovrani]]
 +
[[Categoria:Umani]]
 +
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 +
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 +
[[Categoria:Indole: Malevola]]
 +
[[Categoria:Furto]]
[[Categoria:Punizione Divina]]
[[Categoria:Punizione Divina]]
 +
[[Categoria:Metamorfosi]]

Versione del 12:50, 19 ott 2019

SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
Subspecifica: [[{{{sub}}}|{{{sub}}}]]
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Furto, Metamorfosi, Punizione Divina

Re di Mileto, padre di tre figlie, e amico di Tantalo, su richiesta di costui rubò il cane d'oro consacrato a Zeus. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie Armotoe, sua complice. La primogenita del re, Aedone, sposò Zeto; le due figlie più piccole furono allevate da Afrodite, Artemide, Atena ed Era, e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare Zeus, ma intervennero le Arpie che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle Erinni.