Oni



				

				

Demoni giapponesi che hanno aspetto umano ad eccezione del fatto che possiedono tre occhi, una grande bocca, corna e unghie taglienti. Volano qua e là e afferrano le anime delle persone malvagie sul loro letto di morte. Per scacciare questi demoni, si tiene ogni anno la cerimonia di "oni-yarabi".
Un giorno il saggio Nichiren ("loto solare") vide gli oni all’opera durante i flagelli della sua epoca: invasioni nemiche, terremoti ed eclissi. Egli attribuì il male alla colpevolezza dei Giapponesi del suo tempo e quindi fondò una particolare scuola di buddismo per purificare la popolazione.