Mukade



				

				

Leggendario millepiedi gigantesco, che soggiornava sul monte Mikami, e fu ucciso da Fujiwara Hidesato. L'eroico guerriero (X secolo), nell'attraversare un ponte, era stato interpellato dal re dei Draghi, Rijuin, che gli aveva chiesto aiuto contro il mostruoso Mukade, che infestava il lago Biwa del monte Mikami, e che costituiva una minaccia per il proprio palazzo subacqueo. Hidesato andò a scovare il mostro, che gli apparve con gli enormi occhi lucenti, ed il corpo fosforescente attorcigliato sette volte attorno al monte. Dopo una prima freccia inefficace, l'eroe usò il trucco di bagnare la seconda con la propria saliva, liquido fatale per i millepiedi ed i serpenti, riuscendo così ad ucciderlo. Riujin, riconoscente, regalò all'eroe vari utensili magici.