Kamo-Taketsu-No-Mi



				

				

Nipote di Kami-Mi-Musubi; per fare da guida all'imperatore Gimmu Tenno si tramutò in corvo e scese sulla terra. Come ricompensa ebbe da Gimmu il governatorato di Kamo e della regione di Yamashiro. Stando a una versione del Florenz, il mito del corvo, originario della Cina, non è altro che un simbolo solare; in Giappone prima del 700 a.C. il corvo era considerato il messaggero del Sole e il suo emblema veniva dipinto sulle alabarde dei guerrieri dello Yamato.