Kamak



				

				

Uccello a carattere cosmico la cui apertura alare formava una specie di ombrello che impediva alla pioggia di cadere sulla terra, causando la siccità; fu ucciso dall'eroe Sahm dopo sette giorni e sette notti di battaglia.

[modifica] Voci correlate