Huracan



				

				

Uno dei quattro sostenitori del mondo; dio primordiale della creazione (= «cuore del cielo»), che si rivela nelle quattro manifestazioni che sono anche i suoi fratelli:

  1. Huracan stesso, ossia l'Uragano, come la parola indica;
  2. Cuculhà Huracan, il Fulmine;
  3. Cipi Cuculhà, il Tuono;
  4. Razà Cuculhà, il Riflesso, il raggio più bello, color azzurro.

È il dio terribile delle tempeste che domina sugli altri dèi. Era venerato dagli indigeni del Guatemala (America Centrale). Nella statuaria di Copan i quattro fratelli Huracan, oltre a rappresentare i quattro puntelli del mondo, sintetizzano la totalità del mondo naturale.