How-yi



				

				

Abilissimo arciere, sposo della dea lunare C'ang-o. E' protagonista di un'antichissima leggenda cinese che narra dell'esistenza di dieci astri solari che comparivano nel cielo cinese alternativamente. Poiché un giorno apparvero tutti insieme causando incendi devastatori e danni agli uomini e agli animali, How-Yi ne fece precipitare nove a colpi di frecce; da allora l'ordine cosmico si ristabilì e il giovane arciere venne premiato dagli dèi con l'elisir dell'immortalità. La divina bevanda gli venne poi sottratta dalla moglie, che fuggì dileguandosi in cielo.