Harmachis



				

				

È la trascrizione greca dell'egiziano Heru-khu-ti, "Horus dei due orizzonti', una delle forme del dio Ra, considerato sotto l'aspetto del suo viaggio giornaliero, dalla mattina alla sera, tra un orizzonte e l'altro. Sotto questo aspetto sono riunite le tre forme principali del dio sole: Khepri, il sole nascente, Ra, il sole del mezzodì, e Atum, il sole calante.

[modifica] Iconografia

La sua immagine più nota è quella della Sfinge di Giza, Tuttavia Harmachis era raffigurato anche in altre forme, se pur meno frequentemente: come uomo a due corpi, con una testa bifronte di falco, rivolta ai due orizzonti opposti; come uomo a testa di montone; o, come la maggior parte delle forme derivate da Horus, come uomo a testa di falco.