Gloinn



				

				

"Luminoso". Secondo la Voluspa, era uno dei Dvergar (nani) di Joruvellir. Secondo Snorri, faceva parte della schiera dei nani primordiali che vivevano tra le pietre. Il suo nome forse allude ai metalli, il cui bagliore illumina le viscere della terra.