Donna Orsa



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Pellerossa
Continente: Americhe
Area: Nordamerica
Paese: Usa
Popolo/Regione: Navaho
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità delle Astrazioni
Specificità: Divinità del Male
ATTRIBUTI
Aspetto: Mutante
Animali: Orso
Piante: Yucca, Cactus
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: Terra
Habitat: Foresta
Tematiche: Male, Metamorfosi, Vendetta

Una donna che diventa orso, nota anche come Donna Gialla. Nei racconti Navaho, La Fanciulla-Orsa abbandona il ruolo di ancella dei dodici fratelli per l'ingannatore, Coyote, con cui ha un'appassionata relazione. Come molte dee che si distaccano dagli ideali sociali previsti per il sesso femminile, diviene la personificazione della malvagità. Quando Coyote rimane ucciso, essa attribuisce la responsabilità della morte ai fratelli e si serve dei poteri magici appresi dall'amante per tramutare ciascuna parte del proprio corpo in una specie diversa di orso. Poi, mutando i suoi denti in spine, rintraccia e uccide undici dei suoi fratelli; il dodicesimo riesce a fuggire e infine la uccide. Alla sua morte la vagina diventa un porcospino -oppure, secondo altre tradizioni, il frutto della yucca- i seni pigne commestibili, la lingua il cactus, la testa l'orso e le viscere serpenti o erbe velenose.

Indice

[modifica] Voci correlate

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche

Per visualizzare le fonti antiche su Donna Orsa vai a FontiAntiche:Donna Orsa

[modifica] Fonti moderne

Per visualizzare le fonti moderne su Donna Orsa vai a FontiModerne:Donna Orsa