Chair Salée



				

				

Uno dei molti Mostri Processionali francesi. Un suo simulacro, animato dall'interno, veniva portato in processione per tre giorni, dal 19 al 21 Maggio e poi veniva riposto in attesa dell'anno successivo; dalla scherzosa affermazione che in questo periodo il drago restava come "sotto sale", nasce la sua strana denominazione. L'ultima processione della Chair Salée fu fatta nel 1727, dopodiché il clero si oppose alla ulteriore ripetizione di quello che riteneva un vestigio profano. La leggenda racconta che questo mostro, più basilisco che drago, infettava l'aria col suo respiro, ed uccideva con lo sguardo. Saint Loup, di ritorno dall'Inghilterra, passò per Troyes, nei cui dintorni soggiornava il mostro, e lo uccise. Dalle raffigurazioni che abbiamo si individua l'immagine di un piccolo drago alato, a coda lunga, con due o quattro zampe.