Chai



				

				

Toro unicorno, che fungeva da giudice presso il dio del suolo. Col suo corno colpiva infallibilmente colui che si era reso colpevole di qualche delitto, nella parte che era stata quella più specificamente implicata. Il Chai aveva quindi il ruolo di una sorta di ordalia, sulla base dell'esito della quale il presunto colpevole poteva essere scacciato dalla società.