Baugi



				

				

"Ricurvo". Gigante, fratello di Suttungr; aiuta Odino a conquistare l'idromele della saggezza, posseduto da Suttungr. Baugi aveva una fattoria in cui lavoravano nove schiavi e là si presentò Odino sotto le spoglie di Bolverkr ("malfattore"). Entrare nelle grazie di Baugi era il primo passo per avvicinarsi alla preziosa bevanda e Odino vi riuscì, sbarazzandosi dei lavoranti e prendendo, da solo, il loro posto nella fattoria. Infatti, mentre questi falciavano il fieno, il dio si offrì di affilare i loro attrezzi con una cote miracolosa e li rese così taglienti che la fatica del lavoro risultò dimezzata. Gli schiavi allora si contesero quella meravigliosa pietra che Odino aveva lanciato in aria e nella zuffa si tagliarono reciprocamente la gola con le loro stesse falci.