Aurvandill



				

				

"Raggio di luce". Gigante, marito di Groa. Thor lo aiutò ad attraversare gli Elivagar trasportandolo sulle spalle in una gerla. Uno degli alluci del gigante che rimase fuori dalla cesta gelò a causa delle bassissime temperature e Thor fu costretto a spezzarlo. Poi lo lanciò in cielo, creando una nuova stella. Questo racconto venne riferito da Thor alla moglie di Aurvandill, mentre questa stava praticando al gigante una magia con lo scopo di liberarlo dalla scheggia che gli si era conficcata in testa durante il duello con il gigante Hrungnir. Purtroppo la storia distrasse la maga e il suo sortilegio non ebbe alcun effetto.