Aiora



				

				

Festa ateniese. Aveva origine dal mito di Erigone, figlia di Icario e amante di Dioniso. La punizione inflitta da Dioniso ad Atene fu che molte donne ateniesi cercavano la stessa morte. Durante le feste dell'Aiora si tenevano sospese delle fanciulle, in seguito sostituite da pupazzi, e si celebrava Erigone sotto il nome di Aletis, cioè la vagante. Perciò la festa venne chiamata anche il nome di Aletidi.