Vanara



				

				

Mitico popolo di scimmie, o forse di uomini selvaggi, cui appartenevano Sugriva e Hanumat, e che ha un ruolo di primaria importanza negli avvenimenti narrati dal Ramayana. Secondo alcuni si tratterebbe di una tribù aborigena dell'India meridionale. Il fatto che siano descritti dotati di coda (a quella di Hanumat è dedicato un lungo episodio nel Ramayana) fa pensare che non si tratti di scimmie antropoidi, ma della ornamentazione rituale di qualche popolazione umana.