Upuat



				

				

"L'Apritore dei cammini", dio correlato alle vicende storiche dell'Egitto. Sta ritto a prua della barca solare, durante la traversata notturna del regno sotterraneo. Era il dio della città di Assiut, che i greci chiamavano Lycopolis, la città del lupo. Era associato, nei miti osiriaci, ad Anubi. In ragione del suo nome figurava anche spesso sugli stendardi di guerra, portati davanti al re, perché "aprisse la strada". Spesso sia Anubi che Upuat vengono considerati dèi a testa di sciacallo, ma si tratta di un errore, poiché non esistevano sciacalli in Egitto. I due sono dunque l'uno un dio-cane, l'altro un dio-lupo. Quando era raffigurato in forma totalmente animale, Upuat si distingueva dalla forma parallela di Anubis perché questi era in positura accucciata e quello in piedi.

[modifica] Iconografia

E' raffigurato con corpo di uomo e testa di lupo, o semplicemente sottoforma di lupo.

[modifica] Culto

Il suo culto primario era a Lykopolis.