Skrimsl



				

				

È un mostro lacustre che vivrebbe nel Lagarflot, un lago montano dell'Islanda orientale. In una cronaca del 1345 è descritto come «una cosa meravigliosa […] che sembra essere un animale vivente. A volte appare come una grande isola (v. Isola Vivente), altre si distinguono le gobbe […] con canali d'acqua tra loro. Nessuno sa le dimensioni della creatura perché nessuno ne ha mai visto la testa o la coda, e perciò non c'è certezza di cosa sia». Da successivi, numerosi avvistamenti, e perfino dall'esame di presunti resti del mostro, oggi abbiamo qualche ulteriore informazione. Lo Skrimsl ha una lunghezza di quasi quindici metri, di cui la testa e il collo costituiscono circa due metri, il corpo sette e la coda sei. Il disegno, alquanto insolito, fatto da un testimone nel 1860, mostra uno strano essere con la testa di mammifero, e il corpo diviso in tre settori semisferici, di grandezza decrescente dalla testa alla coda, che è estremamente sottile, e non foggiata a forma di coda di pesce o di foca, come verrebbe da pensare. Non appaiono inoltre tracce di pinne nè di zampe.