Sisupala



				

				

Mitico animale mostruoso, dotato di tre occhi e quattro braccia umane; era figlio del re Damagosha e cugino di Krishna. Stando a una leggendaria predizione, l'occhio e le braccia supplementari sarebbero scomparsi con la sua morte. Morì infatti, ma si dissolse nel nulla, quando Krishna lo fulminò per avere offeso un venerabile vecchio, e la sua anima si incarnò poi in quella del dio. Secondo una leggenda puranica, Sisupala ebbe precedenti incarnazioni: nel gigante Hiranyakasipu e nel terribile Ravana.