Quenevadi



				

				

Dio indiano figlio di Ixsora, molto venerato dalle popolazioni dell'Indostan. Si racconta che nacque con la testa di elefante perché la madre, prima di concepirlo, volle assistere col marito ad un accoppiamento di due elefanti.

[modifica] Iconografia

Gode di grande culto presso gli artigiani e viene rappresentato con quattro braccia, un grossissimo ventre e con gambe circondate da anelli e campanelle d'oro; porta lunghi capelli attortigliati da un serpente e una mezzaluna in fronte.