Pretidi



				

				

Patronimico designante tre delle quattro figlie di Preto e di Stenebea. Erano: Ifianassa, Lisippea ed Ifinoe. Furono resi folli da Era, che volle forse punire la loro superbia, dal momento che si ritenevano più belle della stessa dea.
Un'altra versione vuole che fossero state punite per aver detto che il palazzo paterno era più sontuoso del tempio eretto in onore di Era.
Accecate dalla pazzia, si convinsero di essere giovenche, due di loro (Ifianassa e Lisippea) furono guarite da Melampo, o, secondo una variante, da Asclepio.